Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per saperne di più clicca su "Leggi l'informativa". Cliccando "Ok" acconsenti all’uso dei cookie.

Lazio Ambiente SPA

A+ A A-

Ultimissime

Colleferro, L'ARPA rassicura: dall'incendio a Colle Fagiolara nessun valore fuori limite

  • 0

Questa mattina ARPALAZIO (Sezione provinciale di Roma) ha trasmesso al Comune di Paliano, unitamente agli altri enti interessati, la relazione preliminare relativa alla qualità dell’aria nel territorio interessato dall’incendio  dell’ 11 giugno 2014 presso la discarica Lazio Ambiente di Colle Fagiolara nel Comune di Colleferro.

Nel trasmettere i primi dati a disposizione sui controlli effettuati tramite le stazioni di monitoraggio dell’aria afferenti alla rete regionale, di cui due posizionate a Colleferro e una ad Anagni, ARPALAZIO ha comunicato che “seguirà la relazione finale riportante i dati relativi alla concentrazione dei microinquinanti (IPA, diossine, ecc.)”.

ARPALAZIO precisa che per un controllo diretto delle eventuali immissioni di inquinanti specifici (diossine, IPA, PCB) si è preceduto all’installazione e attivazione di due campionatori, uno presso l’ex I.P.I.A. Parodi Delfino sito in Via Palianese Sud Km 1.200 (Colleferro) in data 13 giugno 2014 ore 10.30 e l’altro nel piazzale del ristorante Il Cardinale sito in Via Palianese in data 11/06/2014 alle ore 20.30.

Nella relazione preliminare, il dirigente del Servizio Aria di Frosinone Ing. Massimo Magliocchetti afferma: “Tutte le concentrazioni misurate nel giorno dell’evento e nel giorno precedente e successivo, nelle centraline prese in esame, sono risultate inferiori ai limiti previsti dalla normativa. Inoltre, nel giorno dell’incendio non si evidenzia un incremento significativo degli inquinanti monitorati.”

Fonte : http://lanotiziah24.com/2014/06/colleferro-larpa-rassicura-dallincendio-a-colle-fagiolara-nessun-valore-fuori-limite/

Leggi tutto...

Rientro in occupazione dei restanti lavoratori collocati in CIG (Cassa Integrazione Guadagni) In evidenza

  • 0

Nella data di giovedì 12 dicembre 2013 sono rientrati definitivamente gli ultimi lavoratori che si trovavano in Cassa Integrazione in Deroga, prendendo servizio effettivo, presso le sedi di lavoro aziendali. 

L’importante traguardo occupazionale avviene a culmine della politica economica e finanziaria improntata al massimo utilizzo delle risorse interne e al taglio delle spese, portata avanti dalla dirigenza di Lazio Ambiente SpA e dal suo Amministratore Unico, Dr. Vincenzo Conte, per fare uscire l’azienda dalla crisi.  

L’obiettivo raggiunto dimostra l’efficacia dei provvedimenti adottati, anche grazie all’attiva collaborazione dei Sindacati, nella realizzazione del programma di reintegro. 

 

Leggi tutto...

Registrati